fbpx

Durata

8 ore (online o in aula)

Descrizione

L’intero percorso, mira a formare delle figure che sappiano gestire in modo autonomo gli aspetti legati al telerilevamento in agricoltura di precisione sia dal punto di vista dell’acquisizione del dato che per quanto riguarda la sua elaborazione.

Il focus del corso di telerilevamento per l’agricoltura è quello di fornire le informazioni necessarie per la pianificazione della missione mediante SAPR in un contesto agronomico focalizzandosi, tra l’altro, anche sulla sensoristica.

l corso avanzato di telerilevamento per l’agricoltura è rivolto a chi ha già seguito il corso base ed è quindi preparato a livello teorico sugli aspetti legati al telerilevamento e le metodologie da utilizzare.
Il corso ha un aspetto molto pratico e verrà seguito il work-flow che parte dalla commissione di un lavoro fino alla restituzione dell’elaborato finale.

Verrà pertanto simulata una situazione reale dove sarà il corsista ad interagire in prima persona per l’ottenimento del risultato.
Operativamente verranno quindi presi in considerazione gli aspetti della gestione della commessa fino alla costruzione del preventivo, e successivamente a livello pratico la pianificazione della missione.
Una volta pianificata la missione verrà simulato un piano di volo con SAPR direttamente ed i dati acquisiti verranno elaborati per la creazione degli output richiesti (in particolare ortomosaico RGB e mappa di vigoria).
Infine, verranno affrontate le tematiche relative alla modalità di restituzione dell’elaborato secondo il formato di output richiesto dalla committenza.

Indispensabile sarà sottolineare gli aspetti che accomunano le differenti tipologie di rilievo nella gestione della pianificazione così da preparare il corsista all’operatività sul campo. Verrà posta una particolare attenzione agli output che verranno richiesti dalla committenza, ovvero Ortomosaico RGB e le mappe di vigoria dello stato vegetativo.

Il corso verrà sviluppato concentrandosi dapprima sui sensori utili in ambito agronomico e quindi sensori multispettrali e fotografici con i relativi parametri di settaggio, fino alla pianificazione della missione di volo.
Proprio in fase di pianificazione verranno studiati gli aspetti essenziali alla ricostruzione di un modello “vendibile”, fondamentali per ogni figura professionale coinvolta nella filiera produttiva della geoinformazione.
Affinchè il modello possa avere un connotato territoriale verrà dedicata una sezione all’aspetto della geolocalizzazione partendo da semplici concetti legati ai sistemi di riferimento e concentrandosi sugli aspetti dell’acquisizione dei punti di controllo a terra (GCP).

A chi è rivolto

Il corso avanzato di telerilevamento per l’agricoltura è rivolto a chi ha già esperienze nell’ambito dell’agricoltura e vuole potenziare la filiera mediante l’utilizzo dei SAPR nell’aspetto di acquisizione e trattamento del dato.

Il corso avanzato ha come principale obiettivo quello di mettere in pratica i concetti teorici visti nel corso base, inserendo sia l’aspetto economico che quello di elaborazione del dato utilizzando esempi reali.

Verranno forniti al corsista

  1. Scheda di pianificazione: Excel che permette il calcolo dimensionale della foto ed estrazione dei parametri di Overlap ed Overside;
  2. Slide delle lezioni.

Programma del corso

  1. Il telerilevamento di prossimità: da dove nasce l’esigenza di acquisire un dato dall’alto e come questo può influire i processi decisionali, metodi di telerilevamento a confronto;
  2. Il sensore multispettrale: Aspetti legati alla sensoristica multispettrale, come vengono acquisite le bande e quali informazioni possono essere ricavate da questo sensore;
  3. Pianificazione del volo: Verranno messi a sistema gli aspetti precedentemente discussi con la finalità di pianificare una missione di volo mediante sensori fotografici e multispettrali;
  4. Simulazione di pianificazione della missione di volo, considerando gli aspetti di sovrapposizione, ambientali e di posizionamento dei punti di controllo a terra. Gli aspetti verranno affrontati sia considerando il sensore fotografico che multispettrale;
  5. I software per la creazione dei modelli: Carrellata sui principali software per l’estrazione dell’Ortomosaico RGB e delle mappe di vigoria;
  6. L’aerotriangolazione: Il primo processo fondamentale, quando eseguirlo e come eseguirlo per non rischiare di vanificare il lavoro;
  7. Il Working Progress: panoramica agli step visti durate la giornata riassunti in uno schema.
  8. La formulazione del preventivo, esempio pratico di formulazione di un preventivo considerando la tipologia di rilievo richiesto;
  9. Simulazione del volo: verrà quindi realizzato un volo reale direttamente in campo volo completo di posizionamento ed acquisizione dei punti di controllo (GCP);
  10. Le modalità di consegna del dato, carrellata sui formati richiesti dal committente;
  11. La consegna del risultato finale.

Scegli il corso che ti interessa e iscriviti online o richiedi maggiori informazioni

Nessuna edizione del corso in partenza.

Richiesta di informazioni



Quale Corso Ti Interessa?


Corsi di Pilotaggio

Professionali di Specializzazione

Professionali Certificati

Le nostre basi

Italdron Academy è presente in tutta Italia con 18 basi di addestramento specializzate.