fbpx

Guida pratica per pilotare un drone in base alla nuova normativa ENAC in vigore dal 1° gennaio 2021.

Ti proponiamo una breve guida alla normativa droni che ti aiuterà a conoscere:

  • cosa ti serve per pilotare un drone;
  • quando è necessario prendere il patentino Enac;
  • come fare a ottenere il brevetto di pilotaggio.

Hai acquistato un drone e, giustamente, non vedi l’ora di iniziare a guidarlo. Ma prima di far librare in cielo la tua piattaforma aerea, che sia per hobby o per scattare fotografie aeree professionali, è importante conoscere quali sono le principali “regole drone” in Italia. Iniziamo subito con la più semplice delle informazione: chi può pilotare un drone?

Chi può pilotare droni in Italia?

Nel nostro paese chiunque desideri guidare un velivolo con pilotaggio da remoto può farlo. Esistono però due tipologie di droni: quelli che possono essere guidati senza la patente Enac e quelli che per essere pilotati richiedono la certificazione dell’Ente Nazionale Aviazione Civile, un vero e proprio brevetto di pilotaggio.

Guidare un drone senza patentino

La normativa droni prevista dall’Enac dichiara che è possibile guidare quadricotteri senza patente purché non superino i 249 grammi e che non siano utilizzati per scopi professionali. In tutti gli altri casi, per guidare un velivolo con pilotaggio da remoto è necessario ottenere il patentino drone Enac.

Cosa serve per pilotare un drone superiore ai 249 grammi

L’Ente Nazionale Aviazione Civile stabilisce che per guidare un quadricottero superiore ai 300 gr è obbligatorio ottenere una licenza per pilota di droni. Questo brevetto di pilotaggio, comunemente chiamato “patentino Enac drone“, prevede la frequentazione di un iter formativo costituito da corsi per diventare pilota SAPR – dove SAPR sta per Sistemi Aerei a Pilotaggio Remoto -. Esistono vari percorsi di formazione che si distinguono in base alla categoria di mezzo che si decide di pilotare.

Corsi per diventare pilota SAPR

Per diventare Operatore UAS – dove UAS sta per Unmanned Aircraft System, ovvero aeromobili senza equipaggio – è necessario, prima di tutto, decidere quale tipo di patente per droni ottenere in base alla categoria di quadrivelivolo si scelga pilotare.

Brevetti di pilotaggio in base al tipo di drone che si desidera pilotare

Esistono 5 differenti categorie di droni:

  1. C0: inferiori ai 250 gr
  2. C1: da 250 gr a 900 gr
  3. C2: da 900 gr a 4 kg
  4. C3: da 4 kg a 25 kg
  5. Superiori ai 25 kg

L’iter formativo per pilotare droni C1, C2 e C3 è molto simile e permette di ottenere l’Attestato di Competenza previsto dal nuovo regolamento ENAC in vigore dal 1° gennaio 2021, in adeguamento alla normativa europea. Questo patentino permette di pilotare un’ampia gamma di velivoli presenti sul mercato, quali: droni per fotogrammetria, per ispezioni termografiche, per rilievi e molti alti quadrivelivoli ultra professionali per il settore  della pubblica sicurezza e per quello dell’edilizia.

Se desideri invece ottenere il brevetto di pilotaggio per droni superiori ai 25 kg, il percorso formativo è completamente diverso e prevede il conseguimento di un altro tipo di certificazione ENAC.

Cosa prevede la nuova normativa droni di Enac 2021

Dal 1° gennaio 2021 per pilotare un drone al di sopra dei 250 gr è necessario ottenere un Attestato di Competenza. Il brevetto di pilotaggio certifica le conoscenze di base del pilota in materia di:

  • sicurezza aerea;
  • limitazioni dello spazio aereo;
  • regolamentazione aeronautica;
  • obblighi assicurativi;
  • GDPR.

Per ottenere il patentino per guidare i droni è necessario superare un test online di 40 domande. Proprio come per conseguire la licenza di guida dell’auto, è possibile prepararsi da soli all’esame, ma è consigliabile seguire un corso di preparazione agli Esami Open per diventare Operatore UAS in una scuola riconosciuta dall’ENAC (come Italdrone Academy). Questo ti assicurerà di acquisire le competenze necessarie per superare il test finale senza difficoltà.

Compila il form qui sotto per ricevere informazioni sui corsi e assicurarti velocemente il tuo brevetto di pilotaggio droni 


Leave a comment

Accetto la Privacy Policy