fbpx

La fotogrammetria applicata ai beni culturali riveste un ruolo fondamentale per la ricostruzione di oggetti dal punto di vista tridimensionale oppure per la creazione di prospetti ed ortomosaici.

Dapprima le ricostruzioni avvenivano previa acquisizione di un dataset tramite fotogrammetria terrestre. Attualmente tuttavia, grazie all’utilizzo dei SAPR è possibile acquisire dataset anche sfruttando differenti quote.

Al fine di ottenere un modello vendibile e gestibile professionalmente è indispensabile fare attenzione ad una serie di accorgimenti che se seguiti con attenzione potranno restituire un modello di alta qualità.

Descrizione

Dal punto di vista professionale il corso di fotogrammetria applicato ai beni culturali mira a formare un operatore in grado di acquisire elaborare correttamente un dataset fotogrammetrico acquisito mediante SAPR.

In primo luogo risulta indispensabile gestire il dato dal punto di vista della georeferenziazione dell’oggetto da rilevare mediante un sistema di posizionamento locale, come per esempio una stazione totale, rilevando una serie di punti riconoscibili poi sul dataset fotografico acquisito da SAPR.

La finalità di posizionare dei punti di controllo servirà alla ricostruzione di un modello affidabile dal punto di vista spaziale mantenendo nel modello finale la proporzionalità e le dimensioni degli oggetti.

In secondo luogo verrà affrontata la gestione inerente l’acquisizione del dataset fotogrammetrico da SAPR, considerando gli aspetti legati alla sovrapposizione e l’orientazione della fotocamera e successivamente l’elaborazione dello stesso mediante il software di Structure from Motion (SfM) allo scopo di genere output quali la Nuvola di Punti, la Mesh poligonale e l’ortofoto o prospetti nel caso di acquisizione della facciata di un edificio.

Programma del corso

A chi è rivolto

Il corso è rivolto a: ingegneri, geometri, restauratori, architetti, guide turistiche, esperti conservazione beni culturali, enti promozione del territorio.

Durata

8 ore online

  • La gestione della commessa: analisi dettagliata dei costi in relazione ai diversi scenari presentabili;
  • La pianificazione della missione: pianificazione di una missione che poi verrà svolta in campo volo, calcolo e scelta dei parametri fotografici e fotogrammetrici;
  • Volo Fotogrammetrico: simulazione di volo missione fotogrammetrica finalizzata alla acquisizione di manufatto o opere d’arte
  • Elaborazione del dataset: predisposizione ed elaborazione del dataset acquisito mediante software di Structure for Motion, accenni di overlap overside e triangolazione dati
  • Estrazione e visualizzazione dei risultati: visione dei risultati, ovvero Nuvola di punti, Mesh poligonale, Ortofoto e modelli digitali di elevazione, calcolo di volumi, misure ecc
  • Visualizzazione ed elaborazione dei modelli estratti: una volta elaborati i modelli sarà possibile gestirli anche mediante altre interfacce, in questo step il corsista potrà gestire autonomamente sotto supervisione una nuvola di punti, una mesh, l’ortofoto ed i modelli 3D di elementi pre-acquisiti
  • Utilità dei modelli estratti: utilità dei modelli realizzati per il committente e modalità di elaborazione per rispettare le specifiche
  • Il Working Progress: panoramica agli step visti durate la giornata riassunti in uno schema

Scegli il corso che ti interessa e iscriviti online o richiedi maggiori informazioni

Richiesta di informazioni



Quale Corso Ti Interessa?


Corsi di Pilotaggio

Professionali di Specializzazione

Professionali Certificati

Le nostre basi

Italdron Academy è presente in tutta Italia con 18 basi di addestramento specializzate.